Associazione Fondiaria - FAQ

20 Febbraio 2019
  1. PERCHE’E’ STATA CREATA L’ASSOCIAZIONE FONDIARIA “Valle Infernotto”?
    E’ stata creata con l’obiettivo di recuperare la produttività delle proprietà fondiarie frammentate e dei terreni agricoli incolti o abbandonati attraverso la gestione associata.
    Ciò consente la valorizzazione dei terreni, la tutela dell’ambiente  e del paesaggio, la prevenzione dei rischi idrogeologici e degli incendi nonché l’applicazione di misure di lotta obbligatoria degli organismi nocivi ai vegetali.
  2. CHE COSA PUO’ FARE L’ASSOCIAZIONE IN CONCRETO NEL NOSTRO TERRITORIO?
  • combattere il progressivo abbandono dei terreni e raggruppare le particelle anche attraverso la gestione dei terreni incolti/abbandonati e silenti
  • recuperare  terreni agricoli, pastorali e boschivi
  • svolge azioni necessarie alla sicurezza idrogeologica, alla prevenzione degli incendi boschivi,  al mantenimento delle strade e dei sentieri di accesso ai vari terreni  allo scopo del miglioramento dei fondi.
  1. CON QUALE  METODO LAVORA PER RAGGIUNGERE LE FINALITA’?
    Tramite contratti appropriati affida i terreni a dei gestori che si devono impegnare  a valorizzare i terreni stessi secondo un piano di gestione predisposto dall’Associazione stessa.
  2. PERCHE’ ADERIRE ALL’ASSOCIAZIONE FONDIARIA “Valle Infernotto”?
  • L’associazione si prende carico della manutenzione del terreno perché il progressivo abbandono del territorio aumenta il rischio idrogeologico e di incendio
  • Il recupero del terreno ne aumenta il valore  e ne è garantita la proprietà.
  • La valorizzazione dei fondi rende fruibile il nostro territorio sia turisticamente che commercialmente .
  1. CHI PUO’ ADERIRE ALL’ASSOCIAZIONE FONDIARIA?
    Possono aderire all’Associazione Fondiaria “Valle Infernotto” tutti i proprietari o aventi diritto  di terreni  nei comuni di Barge e Bagnolo Piemonte.
  2. ADERENDO ALL’ASSOCIAZIONE E’ GARANTITA LA PROPRIETA’ DEL TERRENO?
    SI, con l’adesione si conserva  la proprietà dei propri beni e non sono usucapibili. Si conferiscono i terreni ma si può sempre esercitare il diritto di recesso  nel rispetto dei vincoli contrattuali (art. 4 comma 6 L.R.n° 21 del 2/11/16).
  3. CHI ADERISCE ALL’ASSOCIAZIONE HA UN GUADAGNO?
    L’associazione non ha scopo di lucro.
    L’eventuale utile viene reinvestito dall’associazione per  la cura del territorio ed il miglioramento dei fondi dei soci aderenti.
    La regione Piemonte può erogare ai proprietari un contributo nella misura massima di 500 euro per ogni ettaro di superficie  utilizzabile  a condizione che il conferimento sia di durata non inferiore ad anni quindici. (art. 10 comma 3 L.R.n° 21 del 2/11/16).
  4. CHE COSA SONO I TERRENI INCOLTI O ABBANDONATI?
    Sono i terreni agricoli non destinati ad uso produttivo da almeno due annate agrarie (rif. Art.2 comma 1 Legge 440/1978).
  5. CHE COSA SONO I TERRENI SILENTI?
    I terreni silenti sono terreni incolti o abbandonati di cui non è noto il proprietario. L’associazione  può richiedere al comune l’affidamento di questo tipo di terreni, fermo restando la proprietà agli aventi diritto che possono presentarsi in futuro.
  6. COSA SERVE PER ADERIRE?
    Sono necessari i dati catastali dei terreni, copie del codice fiscale e carta identità dei proprietari, compilando un modulo predisposto dall’associazione  che si può  (in fase di redazione).
    La domanda deve essere consegnata al Presidente dell’associazione oppure  alla segreteria dell'Ufficio Tecnico del Comune di Barge.
    Il consiglio direttivo  controlla l’esistenza dei requisiti  e ne delibera l’ammissione all’Associazione.
  7. QUALI SONO I COSTI?
    Nessuno costo di adesione
  8. CONTATTI DELL’ ASS. FONDIARIA “Valle Infernotto”
    Presidente Claudio Biei: cellulare 366 498 1271.
    Email: asfovalleinfernotto@unionemontanabargebagnolo.it

 

 

Area tematica: