Manifestazione d’interesse per la gestione della Porta di Valle

11 Giugno 2020

Obiettivo della manifestazione d’interesse è la presentazione di proposte gestionali per la suddetta struttura, con particolare attenzione alla sua destinazione operativa, alla sua dotazione funzionale, alla continua interazione con le realtà produttive ed artigianali locali e con quelle direttamente legate al settore del turismo, così da proporre al visitatore un’offerta del territorio dell’Unione Montana a 360°, mantenendo sempre un collegamento, attraverso una rete, con le altre Porte di Valle esistenti sul territorio circostante.

Si fa presente che la Porta di Valle dell’Unione Montana Barge – Bagnolo rappresenta uno dei sette punti di accoglienza, previsti dal progetto Interreg Alcotra “Terres Monviso”: una rete di “centri aperti”, in grado di coniugare informazione e promozione turistica con altre attività (vetrina dei prodotti, spazio di incontro, attività ludico-sportive per ragazzi e noleggio attrezzature per l’outdoor), modulati a seconda dei luoghi.

Si precisa inoltre che il progetto Interreg Alcotra “Terres Monviso” costituisce un imponente lavoro di aggregazione territoriale, in corso da oltre quattro anni, che vede coinvolte: sei vallate della provincia di Cuneo, Stura, Grana, Maira, Varaita, Po e Infernotto con le loro Unioni Montane; il Comune di Saluzzo (capofila) e la Camera di commercio I.A.A. di Cuneo per la quale l'Unione montana di Barge Bagnolo è soggetto attuatore ; i comuni della Pianura del Saluzzese e alcuni partner francesi della zona dell’Ubaye Serre-Ponçon, di Serre-Ponçon, del Guillestrois e Queyras legati al Monviso da confini territoriali. Gli obiettivi del progetto, che viene sviluppato mediante un Piter (Piano Integrato Territoriale), dal nome appunto “Terres Monviso, riguardano: sicurezza e infrastrutture, promozione turistica, sostegno delle fasce deboli e ambiente e sono mirati a fare delle Terre del Monviso un territorio legato da politiche coordinate, con ricadute positive in ambito turistico, sulle piccole realtà produttive e su quelle ricettive e di ristoro.

La Porta di Valle dell’Unione Montana Barge - Bagnolo sarà da ubicarsi nei locali della ex scuola primaria Capoluogo di Bagnolo Piemonte, con facile accesso da via Roma e da corso G. Marconi. Indicativamente lo spazio da destinare alla proposta è di 150 mq; è previsto un possibile ampliamento sulla base delle idee che verranno proposte.

La proposta dovrà prevedere degli spazi dedicati ai seguenti ambiti:

a) Turistico – sportivo: area dedicata all’accoglienza dei turisti con promozione delle valenze, paesaggistiche e turistiche del territorio dei due comuni interessati; particolare attenzione dovrà essere dedicata all’ambiente ed alle proposte per itinerari escursionistici e percorsi ciclabili. È da prevedersi uno spazio sia per materiale informativo che per le immagini della zona (depliant, guide turistiche, cartine, libri), sia per un allestimento multimediale, oltre ad un’area da destinare a somministrazione di alimenti e bevande, privilegiando la degustazione dei prodotti locali. Uno spazio dovrà essere dedicato ad attività ludico – sportive per ragazzi

b) Economico - produttivo: valorizzazione delle tipicità agricole, enogastronomiche ed artigianali della zona di Barge e Bagnolo, con predisposizione, all’interno della struttura, di spazi espositivi degli stessi, finalizzati anche, per le tipologie per le quali è possibile, alla degustazione e vendita in loco.

 

Possono presentare la propria candidatura le imprese operanti nel settori oggetto della presente manifestazione d’interesse.

La proposta non dovrà prevedere alcuna valutazione di carattere economico e dovrà essere corredata anche da un curriculum del soggetto proponente.

Le proposte dovranno essere inviate all’Unione Montana Barge – Bagnolo con sede in Piazza Garibaldi n. 11 - 12032 BARGE (CN), a mezzo PEC all’indirizzo: unionemontanabargebagnolo@legalmail.it entro le ore 12,00 del 30 giugno 2020.

Le proposte verranno valutate dalla Giunta dell’Unione Montana facendo, fin d’ora, presente che le medesime non vincolano in alcun modo l’Amministrazione, in quanto hanno meramente valore conoscitivo e informativo.

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 13 e seguenti del Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD-UE 2016/679), i dati personali saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento, oggetto della presente manifestazione d’interesse.

La Presidente
f.to Prof.ssa Piera Comba

AllegatoDimensione
PDF icon manifestazione_interesse_porta_di_valle.pdf715.7 KB
Tag: